Blog Circular Economy

Circular Economy

    Circulary Ecoomy

    La circular economy permette di passare da un semplice modello a ridotto impatto ambientale a un alternativo modello economico più attraente, basato sulla creazione di valore, economico, ambientale e più positivo a livello sociale.

    Un modello di economia circolare che coinvolge grandi imprese ma soprattutto piccole e medie imprese è in grado di creare nuovi posti di lavoro e contemporaneamente diminuire notevolmente la domanda di materie prime vergini. In un futuro sempre più prossimo si cercherà di progettare e sviluppare sistemi di rigenerazione, riuso e riparazione di beni in maniera sempre più efficiente con lo scopo di facilitare la manutenzione dei prodotti e aumentarne la vita. Nell’ecosistema naturale non esistono discariche, i “materiali” vanno e vengono.utto quello che è scarto per una specie è un alimento per un’altra specie. Il sole fornisce l’energia, le cose crescono, muoiono e rendono alla terra i loro elementi nutrienti. Il ciclo ricomincia da capo ogni volta. Questo modello naturale funziona da millenni in maniera impeccabile, ed è proprio a questa tipologia di economia che si sta cercando di ispirarsi.

    Il modello di economia circolare si basa sulle tre “R”: Ridurre, Riusare, Riciclare.

    In tempi come questo c’è bisogno di rivoluzionare il modo di fare le cose e se tutti pensassero a dare il proprio apporto smettendo di pensare che il futuro non ci riguarda, forse il pianeta tornerebbe ad essere il posto meraviglioso che era. ( da Tesi  A.G.)

     

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *